Disclaimer

Confermo di essere un cliente professionale

Le informazioni e le opinioni contenute in questa sezione del Sito cui sta accedendo sono destinate esclusivamente a Clienti Professionali come definiti dal Regolamento Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007 (articolo 26 e Allegato 3) e dalla Direttiva CE n. 2004/39 (Allegato II), e sono concepite ad uso esclusivo di tali categorie di soggetti. Ne è vietata la divulgazione, anche solo parziale.

Al fine di accedere a tale sezione riservata, si prega di confermare di essere un  Cliente Professionale, declinando Robeco qualsivoglia responsabilità in caso di accesso effettuato da una persona che non sia un cliente professionale.

In ogni caso, le informazioni e le opinioni ivi contenute non costituiscono un'offerta o una sollecitazione all'investimento e non costituiscono una raccomandazione o consiglio, anche di carattere fiscale, o un'offerta, finalizzate all'investimento, e non devono in alcun caso essere interpretate come tali.

Prima di  ogni investimento, per una descrizione dettagliata delle caratteristiche, dei rischi e degli oneri connessi, si raccomanda di esaminare il Prospetto, i KIIDs delle classi autorizzate per la commercializzazione in Italia, la relazione annuale o semestrale e lo Statuto, disponibili sul presente Sito o presso i collocatori.
L’investimento in prodotti finanziari è soggetto a fluttuazioni, con conseguente variazione al rialzo o al ribasso dei prezzi, ed è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Confermo che sono un cliente professionale:
Rifiuto
Getting the most out of low-vol investing

Getting the most out of low-vol investing

27-08-2012 | Visione

Do you know why it makes sense to invest in an enhanced low-volatility strategy rather than a generic alternative?

  • Pim  van Vliet, PhD
    Pim
    van Vliet, PhD
    Managing Director, Head of Conservative Equities - Pim van Vliet

That is just one question answered by Pim van Vliet, Senior Portfolio Manager of Robeco Conservative Equities, in a new FAQ on low-volatility investing.

So why does opting for an enhanced low-volatility strategy make sense? As Van Vliet explains, it is because an enhanced strategy, such as Robeco Conservative Equity, can overcome some serious pitfalls associated with low-volatility investing.

“Generic low-volatility strategies, which may be based on a single backward-looking statistical risk measure, such as volatility or beta, are exposed to unnecessary downside risk, high turnover in illiquid stocks and concentration risks,” he explains.

By contrast, the Robeco Conservative Equity strategy captures the low-volatility premium more efficiently by reducing risk and enhancing return. Risk is reduced by using a combination of statistical risk variables and by including forward-looking risk measures based on a proprietary distress-risk model. Meanwhile, returns are enhanced by selecting low-volatility stocks which also have attractive valuation and sentiment characteristics.

“Not every low-volatility stock is created equal: some are destined to perform better than others,” observes Van Vliet. “We improve risk-adjusted returns by selecting low-volatile stocks that also have attractive return potential.” Chart 1 shows the difference between Robeco Conservative Equity and a generic low-volatility strategy.

‘Generic low-volatility strategies are exposed to unnecessary downside risk, high turnover in illiquid stocks and concentration risks’

Scopri gli ultimi approfondimenti
Abbonati

Chart 1: Risk & return characteristics of Conservative Equity vs generic low-volatility strategy

Source: Robeco

Gli argomenti collegati a questo articolo sono: