italyit

Piano d’azione per la finanza sostenibile

Il Piano d’azione per la finanza sostenibile non è semplicemente l’ennesimo provvedimento legislativo ma un programma che darà uno scossone all’investimento sostenibile ai 27 paesi membri dell’Unione, creando un contesto di pari condizioni nella classificazione dei fondi. I nostri articoli spiegano come funzionerà tutto questo negli anni a venirea venire.

Introduzione al Piano d’azione per la finanza sostenibile

I risultati della classificazione dei fondi UE riflettono la gamma sostenibile dei fondi Robeco

  • Il Regolamento SFDR obbliga gli asset manager a divulgare il livello di integrazione della sostenibilità di ogni loro strategia d’investimento.  
  • Quasi tutti i fondi Robeco soddisfano gli Articoli 8 e 9 dei nuovi regolamenti sulla sostenibilità dell’UE.
  • Ulteriori informazioni sulle classificazioni sono disponibili nella sezione dei documenti attraverso la nostra Ricerca Fondi. 

Source: Robeco, March 2021

  • Rischio di sostenibilità e sua integrazione

    Il Regolamento relativo all’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari (SFDR) obbliga gli asset manager a rivelare i diversi livelli di integrazione della sostenibilità di ciascuna strategia d’investimento. Quasi tutti i fondi di Robeco soddisfano le credenziali di sostenibilità rafforzate degli articoli 8 e 9 dell’SFDR, che rispecchiano un sistema di classificazione interna esistente. Tutte le classificazioni sono disponibili attraverso la nostra Ricerca Fondi.
    Per saperne di più Politica in materia di rischio di sostenibilità
  • La Tassonomia dell’UE

    Il nuovo quadro normativo può essere pieno zeppo di sigle e acronimi come SFAP e SFDR, insieme a concetti di recente introduzione come la Tassonomia dell’UE e il Green Deal europeo. Il nostro Glossario dell’investimento sostenibile spiega i termini principali in un linguaggio semplice, con grafici e tabelle.
    Per saperne di più

Calendario di attuazione

The implementation timeline

Fonte: Robeco

  • Valutazione degli indicatori degli effetti negativi

    Proprio come ogni investimento, anche l’investimento sostenibile non è esente da rischi, come del resto tutte le aziende hanno un impatto sull’ambiente, sia positivo che negativo. Il regolamento richiede alle imprese e agli asset manager di pubblicare gli indicatori dei principali effetti negativi sia a livello di soggetto giuridico che di prodotto finanziario. Il nostro articolo spiega come la trasparenza sarà sicuramente rafforzata.
    Per saperne di più Dichiarazione sui principali effetti negativi

Politiche in materia di sostenibilità

Robeco ha già molte politiche e framework di riferimento che sostengono l’ approccio di investimento sostenibile. Si va dai rapporti di sostenibilità e di engagement fino ad arrivare agli SDG, i green bond, i fondi tematici e i fondi d’impatto.
Condividi questa pagina