italyit
Image

Robeco MegaTrends M2 EUR

Benchmark: MSCI All Country World Index (Net Return, EUR)
ISIN: LU1945299706
  • Investe nelle tendenze strutturali di tutto il mondo (per esempio "il mondo digitale" e "il Rinascimento Industriale")
  • Selezione tematica di tipo top-down e selezione bottom-up delle azioni utilizzando modelli esclusivi di valutazione
  • Limitazione del rischio tramite la diversificazione globale
Asset class
Prezzo corrente ()
Performance ()
Valuta EUR
Capitale del fondo ()
Pagamento del dividendoNo

Caratteristiche del fondo

Robeco MegaTrends è gestito attivamente e investe in azioni dei Paesi sviluppati ed emergenti di tutto il mondo. La selezione di tali azioni si basa sull’analisi dei fondamentali.Obiettivo del fondo è ottenere un rendimento migliore rispetto all'indice. Il fondo si concentra sulla crescita investendo in trend promettenti a lungo termine. Investe inoltre in quattro tendenze top-down diverse e indipendenti: digital world, emerging middle class, industrial renaissance e healthy aging. Tra le tendenze di crescita individuate, il fondo investe per lo più in azioni di società con un'esposizione il più esclusiva possibile ai trend.

Evoluzione dei prezzi

Nessun dato disponibile sulla performance

Evoluzione dei prezzi

Robeco MegaTrends M2 EUR

Performance

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundPerformances.date,'llll') ]}}
Oggetto Fondo Indice
1 mese
3 mesi
Ytd
1 anno
2 anni
3 anni
5 anni
10 anni
{{'fund.detail.performance.period.sinceInception' | labelize:[ fundDate(fund.fundPerformances.sinceStart.startDate,'MM-YYYY') ]}}
Il valore degli investimenti può subire oscillazioni. I rendimenti passati non sono indicativi dei possibili risultati futuri.
Annualizzati (per periodi superiori ad un anno).

Le performance si intendono al lordo delle commissioni e sulla base dei valori di chiusura. In realtà, vengono addebitati costi (quali le commissioni di gestione ed altri costi) che possono avere effetti negativi sui rendimenti riportati.

Le performance si intendono al netto delle commissioni e sulla base dei prezzi delle operazioni.
Oggetto Fondo Indice
Il valore degli investimenti può subire oscillazioni. I rendimenti passati non sono indicativi dei possibili risultati futuri.
Annualizzati (per periodi superiori ad un anno).

Le performance si intendono al lordo delle commissioni e sulla base dei valori di chiusura. In realtà, vengono addebitati costi (quali le commissioni di gestione ed altri costi) che possono avere effetti negativi sui rendimenti riportati.

Le performance si intendono al netto delle commissioni e sulla base dei prezzi delle operazioni.

Spiegazione della performance

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundInvestmentExplanations.date,'llll') ]}}

Sulla base dei prezzi delle transazioni, il fondo ha ottenuto un rendimento dello -1,36%. Connected Enterprises è l’unico trend ad aver generato un risultato assoluto positivo. Oltre a report di utili molto positivi, l’interesse nel trend è stato innescato dai problemi della supply chain globale e dall’aumento della carenza di manodopera, che ha portato alla convinzione che la trasformazione digitale delle imprese potesse essere l’unica strada percorribile. Healthy Aging si è dimostrata relativamente resiliente. Qui, HOYA ha registrato i migliori risultati, sebbene la maggior parte dei titoli medtech abbia affrontato la vendita quando la variante Omicron si è aggiunta all’incremento delle infezioni Delta. Digital World ha registrato una diminuzione ed è stata oggetto di un altro ciclo di vendite tra le aziende che si occupano di pagamenti digitali. Un contributo particolarmente negativo è giunto da Emerging Middle Class. I tre titoli più brillanti di novembre sono stati Palo Alto Networks, Teradyne e Keysight Technologies I tre titoli peggiori sono stati Chegg, Alibaba e Square. Da inizio anno, il fondo è in crescita, con Healthy Aging e Connected Enterprise che hanno entrambi generato un risultato positivo. Digital World è ancora in attivo, sebbene di poco, mentre Emerging Middle Class è in profondo rosso.

Statistiche

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate( (fund.fundStatistics.date?fund.fundStatistics.date:fund.fundCharacteristics.date) ,'llll') ]}}
Oggetto 3 anni 5 anni
Tracking error a posteriori (%)
Information ratio
Indice di Sharpe
Alpha (%)
Beta
Scostamento standard
Utile mensile max. (%)
Perdita mensile max. (%)
I summenzionati indici si basano su rendimenti al lordo delle commissioni
Oggetto 3 anni 5 anni
Performance superiore alle aspettative
Hit ratio (%)
Mercato al rialzo (mesi)
Performance superiore alle aspettative - Mercato al rialzo
Hit ratio in mercati al rialzo (%)
Mercato al ribasso (mesi)
Performance superiore alle aspettative - Mercato al ribasso
Hit ratio in mercati al ribasso (%)
I summenzionati indici si basano su rendimenti al lordo delle commissioni
Oggetto Fondo Indice
Rating
Duration Modificata Rettificata per le Opzioni (anni)
Scadenza (anni)
Rendimento Minimo (%)
Green Bonds (%)

Sviluppo del mercato

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundInvestmentExplanations.date,'llll') ]}}

Il mese di novembre si è rivelato piuttosto positivo. La seconda metà di questa stagione di risultati ad-interim si è rivelata alquanto favorevole e, su questa scia, molte nostre partecipazioni hanno prodotto revisioni al rialzo. Ciò accadeva però quando le azioni globali affrontavano due sell-off, spinte dai timori della nuova variante Omicron e dai commenti aggressivi di Powell sul tapering. La scoperta della variante Omicron in Africa si è aggiunta all’aumento già riscontrato dei casi di Covid e ha condotto immediatamente a nuove restrizioni, in particolare in Europa e Asia, allontanando le speranze di riapertura. Le banche centrali di Stati Uniti ed Europa si confrontavano da mesi su inflazione e tapering, accolti positivamente dai mercati, mentre il Presidente della Fed Powell ha capovolto la situazione commentando che la definizione di “transitoria” applicata all’inflazione sarebbe stata ritirata, in quanto si prevede una durata maggiore rispetto alle previsioni. L’indice MSCI All Country World ha ceduto il 3,5% rispetto al suo massimo assoluto del 25 novembre, chiudendo il mese con un guadagno di appena 30 pb.

Allocazione del fondo

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundAllocations.date,'llll') ]}}
Name Settore Ponderazione
{{fund.fundInvestmentExplanations.top10}}

Politica valutaria

Il fondo può concludere operazioni di copertura valutaria.

Politica dei dividendi

Il fondo non distribuisce dividendi. Il fondo trattiene tutto il reddito prodotto e quindi tutta la sua performance si riflette nel prezzo delle sue azioni.

Politica di integrazione ESG

Il fondo incorpora la sostenibilità nel processo di investimento attraverso esclusioni, integrazione di fattori ESG, impegno e voto. Il fondo non investe in emittenti che violano le norme internazionali o le cui attività sono state ritenute dannose per la società secondo la politica di esclusione di Robeco. I fattori ESG finanziariamente rilevanti sono integrati nell'analisi bottom-up degli investimenti per valutare i rischi e le opportunità ESG, sia esistenti che potenziali. Nella selezione dei titoli il fondo limita l'esposizione a rischi di sostenibilità elevati. Inoltre, quando un emittente di titoli azionari viene segnalato per aver violato gli standard internazionali nel monitoraggio continuo, l'emittente sarà sottoposto alle nostre attività di partecipazione attiva. Infine, il fondo si avvale dei diritti degli azionisti e utilizza il voto per delega in conformità alla politica di voto per delega di Robeco.

Politica di investimento

Robeco MegaTrends è gestito attivamente e investe in azioni dei Paesi sviluppati ed emergenti di tutto il mondo. La selezione di tali azioni si basa sull’analisi dei fondamentali.Obiettivo del fondo è ottenere un rendimento migliore rispetto all'indice. Il fondo promuove le caratteristiche ESG (Environmental, Social e Corporate Governance) ai sensi dell'Art. 8 del Regolamento sulla informativa sulla finanza sostenibile e integra i rischi ESG e di sostenibilità nel processo di investimento. Inoltre, il fondo applica una lista di esclusione basata su comportamenti, prodotti (quali armi controverse, tabacco, olio di palma e combustibili fossili) e Paesi controversi, oltre a votare e partecipare attivamente. Il fondo si concentra sulla crescita investendo in trend promettenti a lungo termine. Investe inoltre in quattro tendenze top-down diverse e indipendenti: digital world, emerging middle class, industrial renaissance e healthy aging. Tra le tendenze di crescita individuate, il fondo investe per lo più in azioni di società con un'esposizione il più esclusiva possibile ai trend.Il fondo non è correlato ad alcun benchmark ma può utilizzare un benchmark a fini di confronto. I titoli selezionati saranno per lo più elementi costitutivi del Benchmark, ma possono essere anche titoli che non vi rientrano. Il fondo potrà scostarsi in misura rilevante dalle ponderazioni del benchmark. Il fondo potrà scostarsi in misura rilevante dalle ponderazioni del benchmark per emittente, Paese e settore. Non ci sono limitazioni circa lo scostamento dal benchmark. Il Benchmark è un ampio indice ponderato di mercato che non è coerente con le caratteristiche ESG promosse dal fondo.

Politica del rischio

La gestione del rischio è completamente integrata nel processo di investimento onde assicurare che le posizioni corrispondano sempre alle linee guida predefinite.

Profilo di sostenibilità

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundFacts.date,'llll') ]}}

Esclusione

Integrazione ESG

Voting & Engagement

Sostenibilità

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundFacts.date,'llll') ]}}

Il fondo incorpora la sostenibilità nel processo di investimento attraverso esclusioni, integrazione di fattori ESG, impegno e voto. Il fondo non investe in emittenti che violano le norme internazionali o le cui attività sono state ritenute dannose per la società secondo la politica di esclusione di Robeco. I fattori ESG finanziariamente rilevanti sono integrati nell'analisi bottom-up degli investimenti per valutare i rischi e le opportunità ESG, sia esistenti che potenziali. Nella selezione dei titoli il fondo limita l'esposizione a rischi di sostenibilità elevati. Inoltre, quando un emittente di titoli azionari viene segnalato per aver violato gli standard internazionali nel monitoraggio continuo, l'emittente sarà sottoposto alle nostre attività di partecipazione attiva. Infine, il fondo si avvale dei diritti degli azionisti e utilizza il voto per delega in conformità alla politica di voto per delega di Robeco.

Aspettative del gestore

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundFacts.date,'llll') ]}}

Dall’inizio dell’anno, i titoli corporate hanno i margini migliori, grazie alla costante domanda legata alle riaperture, e il quadro macroeconomico si è fatto sempre più roseo. A livello di trend, continuiamo a concentrarci sui temi strutturali di lungo periodo che dovrebbero trainare la crescita degli utili di lungo termine per le società esposte. Confermiamo l’efficacia dei quattro trend da noi selezionati, che è persino aumentata nelle circostanze attuali. Restiamo in un’era in cui, grazie alla digitalizzazione e alle nuove tecnologie, riusciremo a curare molte patologie a costi inferiori, abbassare i prezzi dei servizi finanziari e renderli accessibili a un numero crescente di utenti, rendendo, soprattutto, sempre più sostenibile la nostra produttività. I titoli che forniscono gli strumenti e le tecnologie per raggiungere questo obiettivo beneficeranno di una crescita di ricavi e cash flow più rapida e prolungata di quanto si possa prevedere.

Marco van Lent, Steef Bergakker
Marco van Lent, Steef Bergakker

Marco van Lent, Steef Bergakker

Marco van Lent fa parte del team Robeco Trends Investing Equity dal dicembre 2010, mentre da novembre 2013 è gestore di Robeco MegaTrends/Rolinco e da giugno 2017 è gestore di Robeco Digital Innovations. In precedenza è stato gestore di Robeco Infrastructure Equities. Ha esordito in Robeco ad ottobre 2007 come co-gestore di due fondi azionari europei. Il suo esordio professionale risale al 1985 come analista/responsabile strategie sell-side. Nel 1996 è diventato gestore di portafoglio in Van Spaendonck Asset Management. Nel 1999 è diventato gestore senior azioni europee presso Philips Investment Management. Avvalendosi della strategia d’investimento ad alta convinzione che aveva contribuito a sviluppare in Philips Investment Management, è passato a Van Lanschot Asset Management per gestire il Van Lanschot European Equity Fund. Dopo l’acquisizione di Kempen Capital Management da parte di Van Lanschot, ha lavorato in Kempen Capital Management per sei mesi gestendo mandati azionari europei. Marco van Lent ha conseguito una laurea magistrale in economia e finanza d’impresa alla Tilburg University. Steef Bergakker fa parte del team Trends Investing di Robeco e, dopo aver gestito il fondo Infrastructure Equities, è diventato gestore di portafoglio di Hollands Bezit e di Property Equities. Prima di tornare in Robeco nel 2008, Steef ha ricoperto diversi ruoli in IRIS (Institute for Research and Investment Services), l'ex joint-venture dedicata alla ricerca di Robeco e Rabobank, e dopo otto anni trascorsi lavorando come analista azionario, dal 1998 al 2008 è stato responsabile di IRIS Equity Research. L'esordio di Steef nel mondo degli investimenti risale al 1990, quando è stato assunto da Robeco come analista junior. Ha conseguito un master in economia monetaria, finanza e investimenti presso l’Università Erasmus di Rotterdam.

Dettagli

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundFacts.date,'llll') ]}}
Società di gestione
Capitale del fondo
Size of share class
Azioni in circolazione
ISINLU1945299706
BloombergROGGM2E LX
Valoren46618862
WKN
Disponibilità
Data della prima quotazione1550707200000
Chiusura anno finanziario31-12
Stato giuridico
Limite di tracking error ex-ante (%)
Indice di riferimento

Costi del fondo

Spese correnti

Questo fondo deduce spese correnti di
Le spese includono
Commissione di gestione
Commissione di servizio

Costi di transazione

I costi di transazione previsti sono

Commissione di performance

This fund may also deduct a performance fee of

Commissioni aggiuntive

Commissioni di entrata (max)
Commissioni di uscita (max)
Commissioni di sottoscrizione (max)
Commissioni di switch (max)

Trattamento fiscale del prodotto

Il fondo ha sede legale in Lussemburgo; è soggetto alle leggi e alle normative fiscali del Lussemburgo. Il fondo non è soggetto al pagamento di alcuna imposta sulle società, sui redditi, sui dividendi o sugli aumenti di capitale in Lussemburgo. Il fondo è soggetto all'imposta annuale di sottoscrizione ('tax d'abonnement') del Lussemburgo, che ammonta allo 0,05% del valore netto d’inventario fondo. Questa imposta è inclusa nel valore netto d’inventario del fondo. Il fondo può, in linea di principio, utilizzare la rete di trattati e convenzioni del Lussemburgo per recuperare parzialmente qualsiasi imposta alla fonte applicata al proprio reddito.

Trattamento fiscale dell'investitore

Le conseguenze fiscali dell'investimento nel fondo dipendono dalla situazione personale dell'investitore. Per gli investitori privati dei Paesi Bassi gli interessi reali nonchè i redditi ricavati dalle cedole o gli utili ricevuti sugli investimenti sono irrelevanti dal punto di vista fiscale. Ogni anno gli investitori pagano l'imposta sul redditto sul valore del patrimonio netto al 1º gennaio se e nella misura in cui tale patrimonio netto supera la quota di esenzione fiscale dell'investitore. Ogni importo investito nel fondo fa parte degli attivi netti degli investitori. Gli investitori privati residenti al di fuori dei Paesi Bassi non saranno soggetti alle imposte nei Paesi Bassi sui loro investimenti nel fondo. Tuttavia nel loro paese di residenza tali investitori potranno essere soggetti a delle imposte sugli investimenti nel fondo. Ciò accade in base alla legislazione fiscale applicabile nel rispettivo paese. Alle persone giuridiche o agli investitori professionali sono applicati dei regolamenti fiscali differenti. Raccomandiamo agli inestitori di consultare il loro consulente finanziario o fiscale a proposito delle conseguenze fiscali che un investimento nel fondo può avere sulla situazione privata prima di decidere di effettuare un investimento nel fondo.

Logo

Disclaimer

Confermo di essere un cliente professionale

Le informazioni e le opinioni contenute in questa sezione del Sito cui sta accedendo sono destinate esclusivamente a Clienti Professionali come definiti dal Regolamento Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007 (articolo 26 e Allegato 3) e dalla Direttiva CE n. 2004/39 (Allegato II), e sono concepite ad uso esclusivo di tali categorie di soggetti. Ne è vietata la divulgazione, anche solo parziale.

Al fine di accedere a tale sezione riservata, si prega di confermare di essere un  Cliente Professionale, declinando Robeco qualsivoglia responsabilità in caso di accesso effettuato da una persona che non sia un cliente professionale.

In ogni caso, le informazioni e le opinioni ivi contenute non costituiscono un'offerta o una sollecitazione all'investimento e non costituiscono una raccomandazione o consiglio, anche di carattere fiscale, o un'offerta, finalizzate all'investimento, e non devono in alcun caso essere interpretate come tali.

Prima di  ogni investimento, per una descrizione dettagliata delle caratteristiche, dei rischi e degli oneri connessi, si raccomanda di esaminare il Prospetto, i KIIDs delle classi autorizzate per la commercializzazione in Italia, la relazione annuale o semestrale e lo Statuto, disponibili sul presente Sito o presso i collocatori.
L’investimento in prodotti finanziari è soggetto a fluttuazioni, con conseguente variazione al rialzo o al ribasso dei prezzi, ed è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Rifiuto