italyit
Image

Robeco Asian Stars Equities D EUR

Benchmark: MSCI AC Asia ex Japan Index (Net Return, EUR)
ISIN: LU0591059224
  • Investimento flessibile e dinamico
  • Si rivolge ai più interessanti mercati asiatici
  • Portafoglio concentrato su 30 o 40 titoli azionari
Asset class
Prezzo corrente ()
Performance ()
Valuta EUR
Capitale del fondo ()
Pagamento del dividendoNo

Caratteristiche del fondo

Robeco Asian Stars Equities è un fondo gestito in maniera attiva che investe in titoli azionari delle società più interessanti in tutta l’Asia. La selezione di tali titoli azionari si basa sull’analisi dei fondamentali.Obiettivo del fondo è ottenere un rendimento migliore rispetto all'indice. Il fondo si concentra sui paesi in via di sviluppo della regione caratterizzati da una crescita elevata. Il fondo si concentra sulla selezione dei titoli azionari ed ha un portafoglio concentrato.

Evoluzione dei prezzi

Nessun dato disponibile sulla performance

Evoluzione dei prezzi

Robeco Asian Stars Equities D EUR

Performance

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundPerformances.date,'llll') ]}}
Oggetto Fondo Indice
1 mese
3 mesi
Ytd
1 anno
2 anni
3 anni
5 anni
10 anni
{{'fund.detail.performance.period.sinceInception' | labelize:[ fundDate(fund.fundPerformances.sinceStart.startDate,'MM-YYYY') ]}}
Il valore degli investimenti può subire oscillazioni. I rendimenti passati non sono indicativi dei possibili risultati futuri.
Annualizzati (per periodi superiori ad un anno).

Le performance si intendono al lordo delle commissioni e sulla base dei valori di chiusura. In realtà, vengono addebitati costi (quali le commissioni di gestione ed altri costi) che possono avere effetti negativi sui rendimenti riportati.

Le performance si intendono al netto delle commissioni e sulla base dei prezzi delle operazioni.
Oggetto Fondo Indice
Il valore degli investimenti può subire oscillazioni. I rendimenti passati non sono indicativi dei possibili risultati futuri.
Annualizzati (per periodi superiori ad un anno).

Le performance si intendono al lordo delle commissioni e sulla base dei valori di chiusura. In realtà, vengono addebitati costi (quali le commissioni di gestione ed altri costi) che possono avere effetti negativi sui rendimenti riportati.

Le performance si intendono al netto delle commissioni e sulla base dei prezzi delle operazioni.

Spiegazione della performance

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundInvestmentExplanations.date,'llll') ]}}

Sulla base dei prezzi delle transazioni, il fondo ha ottenuto un rendimento dello -1,62%. Il portafoglio ha ampiamente superato il suo indice di riferimento, trainato dalla selezione titoli. La nostra selezione dei titoli è stata particolarmente favorevole in Cina, mentre hanno deluso la nostra posizione sovrappesata a Taiwan e quella sottopesata in India. A livello settoriale, sono stati i comparti dei gestori di pubblici servizi e IT a trainare la performance positiva. Per quanto riguarda le note positive, il gestore cinese di impianti eolici Longyuan Power ha fatto registrare un’impennata grazie all’aumento dei costi elettrici. La società indiana di servizi IT HCL Technologies ha proseguito il suo momento positivo. Mentre i prezzi del petrolio si avvicinano al livello ottimale, si prevede robusti dati sugli utili per China Petroleum, che sono già stati scontati nel prezzo azionario. Sul versante negativo, a Taiwan la società globale di wafer di semiconduttori ha visto il prezzo azionario crollare, sull’onda dei timori per un calo della domanda di chip di memoria e a causa dell’annuncio di un aumento della propria capacità da parte della concorrente giapponese Sumco. Confermiamo il nostro giudizio positivo sui fondamentali del settore dei wafer di semiconduttori. La concessionaria auto cinese Yongda è stata penalizzata dal sentiment negativo, visto che la sua esposizione alle auto di lusso è visto da alcuni come contrario alla “prosperità comune”. Non abbiamo in portafoglio l’indiana Reliance Industries, che è stata spinta in rialzo dall’impennata dei prezzi del petrolio e dal piano di investimenti della società nelle energie alternative.

Statistiche

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate( (fund.fundStatistics.date?fund.fundStatistics.date:fund.fundCharacteristics.date) ,'llll') ]}}
Oggetto 3 anni 5 anni
Tracking error a posteriori (%)
Information ratio
Indice di Sharpe
Alpha (%)
Beta
Scostamento standard
Utile mensile max. (%)
Perdita mensile max. (%)
I summenzionati indici si basano su rendimenti al lordo delle commissioni
Oggetto 3 anni 5 anni
Performance superiore alle aspettative
Hit ratio (%)
Mercato al rialzo (mesi)
Performance superiore alle aspettative - Mercato al rialzo
Hit ratio in mercati al rialzo (%)
Mercato al ribasso (mesi)
Performance superiore alle aspettative - Mercato al ribasso
Hit ratio in mercati al ribasso (%)
I summenzionati indici si basano su rendimenti al lordo delle commissioni
Oggetto Fondo Indice
Rating
Duration Modificata Rettificata per le Opzioni (anni)
Scadenza (anni)
Rendimento Minimo (%)
Green Bonds (%)

Sviluppo del mercato

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundInvestmentExplanations.date,'llll') ]}}

A settembre i mercati asiatici hanno registrato un altro mese turbolento, cedendo il 4,4% e sottoperformando marginalmente i mercati globali, che hanno perso il 4,3%. I rendimenti obbligazionari sono cresciuti quasi ovunque, Cina esclusa, dove invece sono rimasti invariati, alla luce dei dati macroeconomici che indicano un raffreddamento della crescita da maggio. La maggior parte delle banche centrali interpreta l’inflazione come transitoria, ma a settembre i prezzi dell’energia hanno registrato un’impennata e contribuiranno a prolungare questa fase “transitoria”.  In Cina (-5,2%) la situazione si è aggravata dalla scelta del governo di rispettare il budget per le emissioni di CO2. Molti siti produttivi sono rimasti senza corrente elettrica. La Cina è inoltre salita alla cronaca per la situazione critica del colosso immobiliare Evergrande, che si trova sull’orlo del fallimento a causa del forte indebitamento. Gli investitori stranieri da sempre scettici sul boom immobiliare cinese cantano vittoria, ma sembra che il rischio di fallimento sia scongiurato. Malgrado ciò, altri titoli di società immobiliari fortemente indebitate a loro volta hanno ceduto pesantemente a causa dell’effetto contagio.  Vigileremo con attenzione la gestione di questa delicata situazione da parte delle autorità cinesi.

Allocazione del fondo

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundAllocations.date,'llll') ]}}
Name Settore Ponderazione
{{fund.fundInvestmentExplanations.top10}}

Politica valutaria

Il comparto può adottare una politica monetaria attiva al fine di generare un extra rendimento.

Politica dei dividendi

Il fondo non distribuisce dividendi.

Politica di integrazione ESG

Robeco Asian Stars Equities integra l’ESG al processo di investimento, analizzando l’impatto dei fattori finanziariamente più rilevanti per l'azienda in termini di posizione competitiva e di creazione di valore. Riteniamo di aumentare così la nostra capacità di cogliere i rischi (di lungo termine) e le opportunità esistenti e potenziali delle varie società. L’impatto dei fattori ESG più rilevanti può essere positivo o negativo, a seconda delle opportunità e dei rischi che emergono dall’analisi del profilo ESG dell’azienda in questione. Se i rischi e le opportunità ESG sono significativi, l’analisi ESG potrebbe influenzare il fair value del titolo e le decisioni sull’allocazione del portafoglio. Oltre all’integrazione ESG, Robeco applica una politica di esclusione, si avvale del voto tramite delega e svolge attività di engagement, concentrandosi su temi specifici come i cambiamenti climatici, con l’obiettivo di migliorare il profilo di sostenibilità delle aziende.

Politica di investimento

Robeco Asian Stars Equities è un fondo gestito in maniera attiva che investe in titoli azionari delle società più interessanti in tutta l’Asia. La selezione di tali titoli azionari si basa sull’analisi dei fondamentali.Obiettivo del fondo è ottenere un rendimento migliore rispetto all'indice. Il fondo promuove le caratteristiche ESG (Environmental, Social and Corporate Governance) ai sensi dell'Art. 8 del Regolamento sulla informativa sulla finanza sostenibile e integra i rischi ESG e di sostenibilità nel processo di investimento. Inoltre, il fondo applica una lista di esclusione basata su comportamenti, prodotti (quali armi controverse, tabacco, olio di palma e combustibili fossili) e paesi controversi, oltre a votare e partecipare attivamente. Il fondo si concentra sui paesi in via di sviluppo della regione caratterizzati da una crescita elevata. Il fondo si concentra sulla selezione dei titoli azionari ed ha un portafoglio concentrato.La maggior parte dei titoli selezionati con questo approccio saranno elementi costitutivi del benchmark, ma potranno essere selezionati anche titoli che non rientrano nel benchmark. Il fondo potrà scostarsi in misura rilevante dalle ponderazioni del Benchmark. Il fondo intende sovraperformare il Benchmark nel lungo termine, controllando al contempo il rischio relativo applicando dei limiti (su VaR Ratio) alla misura dello scostamento dal Benchmark. Di conseguenza, ciò limiterà il livello di scostamento della performance relativa dal benchmark. Il Benchmark è un ampio indice ponderato di mercato che non è coerente con le caratteristiche ESG promosse dal fondo.

Politica del rischio

La gestione del rischio è completamente integrata nel processo di investimento onde assicurare che le posizioni corrispondano sempre alle linee guida predefinite.

Profilo di sostenibilità

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundFacts.date,'llll') ]}}

Esclusione

Integrazione ESG completa

Voting & Engagement

Politica di integrazione ESG

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundFacts.date,'llll') ]}}

Robeco Asian Stars Equities integra l’ESG al processo di investimento, analizzando l’impatto dei fattori finanziariamente più rilevanti per l'azienda in termini di posizione competitiva e di creazione di valore. Riteniamo di aumentare così la nostra capacità di cogliere i rischi (di lungo termine) e le opportunità esistenti e potenziali delle varie società. L’impatto dei fattori ESG più rilevanti può essere positivo o negativo, a seconda delle opportunità e dei rischi che emergono dall’analisi del profilo ESG dell’azienda in questione. Se i rischi e le opportunità ESG sono significativi, l’analisi ESG potrebbe influenzare il fair value del titolo e le decisioni sull’allocazione del portafoglio. Oltre all’integrazione ESG, Robeco applica una politica di esclusione, si avvale del voto tramite delega e svolge attività di engagement, concentrandosi su temi specifici come i cambiamenti climatici, con l’obiettivo di migliorare il profilo di sostenibilità delle aziende.

Aspettative del gestore

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundFacts.date,'llll') ]}}

Il nostro outlook per i mercati asiatici rimane positivo, anche se vediamo qualche nuvola all’orizzonte. Da un lato continuiamo a osservare abbondante liquidità nei principali mercati. D’altra parte, la recente ripresa dell’inflazione nelle materie prime penalizzerà i margini, con conseguenze negative per l’outlook sugli utili per il 2022. Le aspettative di inflazione continuano a salire, e con essa il potere di determinazione prezzi nelle materie prime tecnologiche e tradizionali. Questo indica una preferenza per i titoli value sui growth. Il portafoglio del fondo (43 titoli) rappresenta un buon valore con un rapporto prezzo/utili pari a 10,4 x, un rapporto prezzo/valore dei flussi di cassa pari a 6,4 x, un rapporto prezzo/valore contabile pari a 1,1 x, un ROE del 14,3% e un rendimento azionario del 3,1%.

Arnout van Rijn
Arnout van Rijn

Arnout van Rijn

Van Rijn è CIO per Asia e Pacifico, Co-Responsabile del team Asia-Pacifico e Gestore di Portafoglio Capo di Robeco Asia-Pacific Equities. Dal 2003 al 2007 è stato Gestore di Portafoglio Capo di Rolinco, uno dei prodotti azionari di punta di Robeco. Precedentemente aveva ricoperto diversi incarichi all'interno della divisione Equity di Robeco, per i mercati europei, asiatici e americani. Dal suo avvio nel 1994 fino al 2000, è stato Gestore di Portafoglio per il fondo Emerging Markets Equities di Robeco. Dal 2000 al 2002, ha lavorato a Hong Kong come direttore dell'ufficio fondi di investimento per Rabo Investment Management. Ha iniziato la sua carriera nel campo degli investimenti nel 1990. Arnout van Rijn ha conseguito un master in Economia aziendale presso l'Università Erasmus di Rotterdam.

Dettagli

{{'fund.detail.general.perDate' | labelize:[ fundDate(fund.fundFacts.date,'llll') ]}}
Società di gestione
Capitale del fondo
Size of share class
Azioni in circolazione
ISINLU0591059224
BloombergROBASEQ LX
Valoren12465560
WKNA1JGUS
Disponibilità
Data della prima quotazione1300406400000
Chiusura anno finanziario31-12
Stato giuridico
Limite di tracking error ex-ante (%)
Morningstar
Indice di riferimento

Costi del fondo

Spese correnti

Questo fondo deduce spese correnti di
Le spese includono
Commissione di gestione
Commissione di servizio

Costi di transazione

I costi di transazione previsti sono

Commissione di performance

This fund may also deduct a performance fee of

Commissioni aggiuntive

Commissioni di entrata (max)
Commissioni di uscita (max)
Commissioni di sottoscrizione (max)
Commissioni di switch (max)

Trattamento fiscale del prodotto

Il fondo ha sede legale in Lussemburgo; è soggetto alle leggi e alle normative fiscali del Lussemburgo. Il fondo non è soggetto al pagamento di alcuna imposta sulle società, sui redditi, sui dividendi o sugli aumenti di capitale in Lussemburgo. Il fondo è soggetto all'imposta annuale di sottoscrizione ('tax d'abonnement') del Lussemburgo, che ammonta allo 0,05% del valore netto d’inventario fondo. Questa imposta è inclusa nel valore netto d’inventario del fondo. Il fondo può, in linea di principio, utilizzare la rete di trattati e convenzioni del Lussemburgo per recuperare parzialmente qualsiasi imposta alla fonte applicata al proprio reddito.

Trattamento fiscale dell'investitore

Le conseguenze fiscali dell'investimento nel fondo dipendono dalla situazione personale dell'investitore. Per gli investitori privati dei Paesi Bassi gli interessi reali nonchè i redditi ricavati dalle cedole o gli utili ricevuti sugli investimenti sono irrelevanti dal punto di vista fiscale. Ogni anno gli investitori pagano l'imposta sul redditto sul valore del patrimonio netto al 1º gennaio se e nella misura in cui tale patrimonio netto supera la quota di esenzione fiscale dell'investitore. Ogni importo investito nel fondo fa parte degli attivi netti degli investitori. Gli investitori privati residenti al di fuori dei Paesi Bassi non saranno soggetti alle imposte nei Paesi Bassi sui loro investimenti nel fondo. Tuttavia nel loro paese di residenza tali investitori potranno essere soggetti a delle imposte sugli investimenti nel fondo. Ciò accade in base alla legislazione fiscale applicabile nel rispettivo paese. Alle persone giuridiche o agli investitori professionali sono applicati dei regolamenti fiscali differenti. Raccomandiamo agli inestitori di consultare il loro consulente finanziario o fiscale a proposito delle conseguenze fiscali che un investimento nel fondo può avere sulla situazione privata prima di decidere di effettuare un investimento nel fondo.

Logo

Disclaimer

Confermo di essere un cliente professionale

Le informazioni e le opinioni contenute in questa sezione del Sito cui sta accedendo sono destinate esclusivamente a Clienti Professionali come definiti dal Regolamento Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007 (articolo 26 e Allegato 3) e dalla Direttiva CE n. 2004/39 (Allegato II), e sono concepite ad uso esclusivo di tali categorie di soggetti. Ne è vietata la divulgazione, anche solo parziale.

Al fine di accedere a tale sezione riservata, si prega di confermare di essere un  Cliente Professionale, declinando Robeco qualsivoglia responsabilità in caso di accesso effettuato da una persona che non sia un cliente professionale.

In ogni caso, le informazioni e le opinioni ivi contenute non costituiscono un'offerta o una sollecitazione all'investimento e non costituiscono una raccomandazione o consiglio, anche di carattere fiscale, o un'offerta, finalizzate all'investimento, e non devono in alcun caso essere interpretate come tali.

Prima di  ogni investimento, per una descrizione dettagliata delle caratteristiche, dei rischi e degli oneri connessi, si raccomanda di esaminare il Prospetto, i KIIDs delle classi autorizzate per la commercializzazione in Italia, la relazione annuale o semestrale e lo Statuto, disponibili sul presente Sito o presso i collocatori.
L’investimento in prodotti finanziari è soggetto a fluttuazioni, con conseguente variazione al rialzo o al ribasso dei prezzi, ed è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Rifiuto