italyit
The value of visibility

The value of visibility

04-07-2018 | From the field

This paper analyzes the relation between firm visibility and stock returns. For this, it uses a novel dataset on New York Times coverage of U.S. firms from 1924 to 2013.

  • David Blitz
    David
    Blitz
    Head of Quant Research

The authors find that firms with persistently higher levels of media coverage exhibit predictably higher returns, with top-quintile coverage stocks outperforming bottom-quintile coverage stocks by 2.64% per year. Higher media coverage is also found to predict significant improvements in corporate governance, as well as higher sales growth and profitability growth.

The authors argue that their results are consistent with visibility creating value through monitoring and advertising, and stock markets inadequately pricing the positive effects of firm visibility. What we like about this paper1 is that it uses an original data source for predicting stock returns, over a long sample period covering multiple economic cycles.

The findings are intriguing and seem plausible, but appear to be inconsistent with previous studies which have established that attention-grabbing stocks tend to underperform, such as stocks which high share turnover. 

1A. Hillert and M. Ungeheuer, “The Value of Visibility”, SSRN working paper, no. 2689652, 2017.

Tieniti aggiornato sull'universo quantitativo
Tieniti aggiornato sull'universo quantitativo
Abbonati
From the field
From the field

I nostri ricercatori pubblicano numerosi whitepaper basati sui propri studi empirici, oltre a seguire le ricerche quantitative effettuate da altri. David Blitz, Responsabile Quant Equities Research, commenta alcuni interessanti paper esterni.

Leggi tutti gli articoli
Gli argomenti collegati a questo articolo sono:

Disclaimer

Confermo di essere un cliente professionale

Le informazioni e le opinioni contenute in questa sezione del Sito cui sta accedendo sono destinate esclusivamente a Clienti Professionali come definiti dal Regolamento Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007 (articolo 26 e Allegato 3) e dalla Direttiva CE n. 2004/39 (Allegato II), e sono concepite ad uso esclusivo di tali categorie di soggetti. Ne è vietata la divulgazione, anche solo parziale.

Al fine di accedere a tale sezione riservata, si prega di confermare di essere un  Cliente Professionale, declinando Robeco qualsivoglia responsabilità in caso di accesso effettuato da una persona che non sia un cliente professionale.

In ogni caso, le informazioni e le opinioni ivi contenute non costituiscono un'offerta o una sollecitazione all'investimento e non costituiscono una raccomandazione o consiglio, anche di carattere fiscale, o un'offerta, finalizzate all'investimento, e non devono in alcun caso essere interpretate come tali.

Prima di  ogni investimento, per una descrizione dettagliata delle caratteristiche, dei rischi e degli oneri connessi, si raccomanda di esaminare il Prospetto, i KIIDs delle classi autorizzate per la commercializzazione in Italia, la relazione annuale o semestrale e lo Statuto, disponibili sul presente Sito o presso i collocatori.
L’investimento in prodotti finanziari è soggetto a fluttuazioni, con conseguente variazione al rialzo o al ribasso dei prezzi, ed è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Rifiuto