italyit
Continua la festa dei titoli azionari

Continua la festa dei titoli azionari

12-07-2021 | Previsioni trimestrali
Per questo trimestre, i team dedicati all’azionario dei paesi sviluppati ed emergenti confermano l’orientamento positivo sui rispettivi mercati. Rimaniamo ottimisti, pur consapevoli che questa posizione sia dovuta alla collaborazione delle banche centrali.
  • Arnout  van Rijn
    Arnout
    van Rijn
    CIO Asia Pacific
  • Wim-Hein  Pals
    Wim-Hein
    Pals
    Head of Emerging Markets team
  • Michiel  Plakman
    Michiel
    Plakman
    Portfolio Manager Robeco Global Stars Equities

Speed read

  • We keep a positive stance on developed and emerging stock markets
  • Fiscal and monetary support is likely to remain ample for the time being
  • Agreement on corporate tax fallout and inflationary pressures must be monitored

Con l’avvio del secondo semestre 2021, tutti i fattori che hanno alimentato la ripresa del mercato azionario globale da marzo 2020 rimangono invariati. E, secondo noi, gli investitori continueranno a godersi la festa dei titoli azionari anche in estate. I nuovi contagi da Covid-19 sono diminuiti significativamente rispetto al picco di aprile e la campagna vaccinale prosegue a pieno ritmo, sia nei paesi sviluppati che nei principali mercati emergenti.

Con la graduale riapertura delle economie, gli indicatori macroeconomici sono diventati meno dinamici, ma rimangono chiaramente positivi, con buone prospettive in termini di utili societari. Da inizio anno, gli utili pubblicati hanno dato ottimi risultati a livello globale. Stando alle aspettative di consensus, nel 2021 il mondo punta a un impressionante 39% di crescita dell’utile per azione, che farebbe seguito al modesto calo degli utili globali registrato nel 2020 (-11%), principalmente dovuto alla debolezza degli utili delle banche europee.

Inoltre, è probabile che il sostegno fiscale e monetario sia destinato a rimanere consistente a lungo. Pur rallentata, la crescita globale dell’offerta di moneta resta abbondante, con le banche centrali impegnate a convincere gli investitori che, a breve, non intendono interrompere la festa dei facili guadagni. Ne è un esempio, dopo il nervosismo dei mercati a giugno, la recente e sofferta marcia indietro della Fed su una potenziale svolta aggressiva.

In un simile contesto, per il trimestre i team dedicati all’azionario dei paesi sviluppati ed emergenti confermano l’orientamento positivo sui rispettivi mercati, senza apportare modifiche ai cinque fattori sottostanti al nostro quadro di analisi. Per ora, riteniamo che l’attuale fase “Goldilock” (con l’inflazione e la crescita economica né troppo alte né troppo basse) continuerà a lungo.

Scopri gli ultimi approfondimenti
Scopri gli ultimi approfondimenti
Abbonati

Inserisci i tuoi dati e scarica l’outlook trimestrale

Disclaimer

La relazione non è consultabile da utenti di paesi in cui l'offerta di servizi finanziari esteri non è consentita, quali i soggetti statunitensi.

I dati forniti non verranno comunicati a terzi. Le informazioni sono destinate esclusivamente agli investitori professionisti. Tutte le richieste pervenute saranno verificate.

Logo

Disclaimer

Confermo di essere un cliente professionale

Le informazioni e le opinioni contenute in questa sezione del Sito cui sta accedendo sono destinate esclusivamente a Clienti Professionali come definiti dal Regolamento Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007 (articolo 26 e Allegato 3) e dalla Direttiva CE n. 2004/39 (Allegato II), e sono concepite ad uso esclusivo di tali categorie di soggetti. Ne è vietata la divulgazione, anche solo parziale.

Al fine di accedere a tale sezione riservata, si prega di confermare di essere un  Cliente Professionale, declinando Robeco qualsivoglia responsabilità in caso di accesso effettuato da una persona che non sia un cliente professionale.

In ogni caso, le informazioni e le opinioni ivi contenute non costituiscono un'offerta o una sollecitazione all'investimento e non costituiscono una raccomandazione o consiglio, anche di carattere fiscale, o un'offerta, finalizzate all'investimento, e non devono in alcun caso essere interpretate come tali.

Prima di  ogni investimento, per una descrizione dettagliata delle caratteristiche, dei rischi e degli oneri connessi, si raccomanda di esaminare il Prospetto, i KIIDs delle classi autorizzate per la commercializzazione in Italia, la relazione annuale o semestrale e lo Statuto, disponibili sul presente Sito o presso i collocatori.
L’investimento in prodotti finanziari è soggetto a fluttuazioni, con conseguente variazione al rialzo o al ribasso dei prezzi, ed è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Rifiuto