italyit
Realtà o finzione: gli investimenti sostenibili funzionano solo con le azioni

Realtà o finzione: gli investimenti sostenibili funzionano solo con le azioni

Visione

Moltissimi investitori sono convinti che l’investimento sostenibile sia una buona forma di investimento azionario ma in pochi lo applicano ai portafogli di reddito fisso ed è un peccato, perché l’investimento sostenibile funziona altrettanto bene anche nell’obbligazionario e può rivelarsi fondamentale per la gestione del rischio in determinati mercati.

  • Guido Moret
    Guido
    Moret
    Head of Sustainability Integration Credits
  • Masja Zandbergen - Albers
    Masja
    Zandbergen - Albers
    Head of sustainability integration

In breve

  • I criteri ESG sono utilizzati per analizzare le obbligazioni di emittenti privati e sovrani 
  • I sondaggi su Paesi e aziende possono analizzare i rischi di ribasso. 
  • I green bond rappresentano un nuovo modo per investire in modo sostenibile

Il mito che l’investimento sostenibile funzioni solo nell’azionario nasce dal fatto che i prezzi delle obbligazioni di Stato sono più sensibili agli aspetti macroeconomici (come i tassi di interesse e la crescita del PIL) che ai fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) delle aziende in cui si investe, e certi investitori faticano a comprendere in che modo i fattori ESG potrebbero influire su un debito che in ogni caso deve essere restituito.  

In estrema sintesi si tratta di cercare di mitigare il rischio seguendo un principio del mercato creditizio che Robeco mette in pratica da tempo: nel costruire un portafoglio conta più evitare i titoli perdenti che scegliere necessariamente solo i vincitori. Evitare i perdenti significa fare un’analisi accurata del rischio insito in qualsiasi obbligazione, ossia la possibilità che l’emittente riesca a restituire il debito oppure che faccia default, ed è qui che l’analisi ESG entra in gioco.  

Per le obbligazioni di Stato, il rischio dei Paesi emittenti può essere calcolato impiegando tutta una serie di criteri ESG. La classifica Country Sustainability Ranking (CSR) di RobecoSAM contiene grandi quantità di dati raccolti su singoli Paesi, li elabora in un punteggio e aggiorna le informazioni due volte l’anno. Il punteggio si basa su 17 fattori ai quali viene assegnato un peso come segue: 15% l’ambientale, 25% il sociale e 60% la governance. Questo è molto utile nella distribuzione geografica: ad esempio, a ottobre 2017 il sondaggio era molto positivo per l’Irlanda, meno per la Turchia, e ha consentito ai team degli investimenti obbligazionari di ritoccare di conseguenza i portafogli.1

Scopri tutte le 9 nuove idee sugli investimenti sostenibili nel nostro nuovo opuscolo

Scaricare ora

Valutazione delle credenziali di credito

RobecoSAM predispone inoltre il Company Sustainability Assessment (CSA), un questionario dettagliato su ogni aspetto della performance ESG di un’azienda, dalle emissioni di CO2 alle relazioni industriali, alla composizione del CdA. La valutazione viene utilizzata sia per le emissioni azionarie che obbligazionarie corporate, in quanto i dati sottostanti valgono per l’azienda in generale e non strettamente per i titoli.2

Come nel caso dell’azionario, tutte le informazioni raccolte devono essere finanziariamente rilevanti e devono avere un impatto tangibile su determinati fattori quali margini di utile, ricavi o costi. Tutto questo influisce direttamente sulla capacità di un’azienda di rimborsare (o rifinanziare) un’obbligazione. Mentre nell’azionario le analisi in genere cercano il rialzo, nel reddito fisso l’attenzione resta puntata sull’evitare qualsiasi ribasso.

I dati ESG raccolti vengono quindi integrati in un’analisi di merito più ampia per determinare se valga o meno la pena di acquistare una data obbligazione. Per fare questo Robeco ha sviluppato, in aggiunta al punteggio di sostenibilità, un “F-score” a cinque livelli basato su profilo finanziario, posizione sul mercato, strategia e struttura aziendale, come illustrato dal diagramma qui sotto.

Impatto su un terzo dei casi

E funziona… l’esperienza Robeco indica che per gli investimenti sul mercato creditizio nel 2017 i dati ESG hanno avuto impatto negativo sulle analisi dei fondamentali totali nel 30% dei casi e un impatto positivo sul 3% dei soggetti nell’intero panorama degli investimenti. Questo influisce direttamente sulle decisioni di investimento dei gestori di portafogli a reddito fisso ed è strumentale per la compravendita di bond, proprio come avviene nell’azionario.  

Tuttavia ogni variabile ESG ha un peso relativo diverso a seconda del settore industriale di riferimento. I fattori ambientali e la necessità di ridurre le emissioni sono più importanti per il settore petrolifero che non per il commercio, dove invece contano di più le relazioni industriali, o per il bancario, dove la governance ha una priorità maggiore nella gestione dei fattori di rischio. I produttori di alimenti sono spinti a realizzare prodotti più sani: secondo alcuni documenti presentati recentemente al parlamento britannico “lo zucchero è il nuovo tabacco”, e come tale andrebbe tassato. Questo rappresenta evidentemente un rischio per la redditività futura e una licenza di operare per i produttori di alimenti e bevande. 3

La verità sugli investimenti sostenibili: realtà e finzione
Guardate il video

I Green bond diventano sempre più popolari

Un settore in cui l’investimento sostenibile ha creato una via d’accesso esclusiva ai mercati del reddito fisso sono i green bond, obbligazioni emesse per finanziare progetti ambientali, dalle centrali eoliche agli impianti di purificazione dell’acqua, soprattutto nei mercati emergenti. 4

Il loro meccanismo è analogo a quello delle obbligazioni di Stato o corporate, e sono in genere di categoria “investment grade”. A volte sono cartolarizzati, con i futuri flussi di reddito del progetto (ad esempio l’energia rinnovabile venduta alle reti elettriche nazionali) che agiscono come una forma di garanzia sull’emissione.

Il mercato ha visto un forte sviluppo dai tempi dei prime green bond emessi dalla Banca Europea per gli Investimenti e dalla Banca Mondiale nel 2007. Oggi sono molto diffusi tra gli investitori mainstream come Robeco, che le inserisci in alcuni fondi a reddito fisso selezionati. Stando a una ricerca di Bank of America Merrill Lynch, che ha pubblicato un indice dei green bond nel 2014, il valore totale dei green bond in circolazione nel 2017 superava i 200 miliardi di USD.5

1 Per ulteriori informazioni su come vengono compilate le CSR, vedere
2 Per ulteriori informazioni sulla CSA, vedere
3 Dr. Aseem Malhotra, ‘Sugar is the new tobacco, so let’s treat it that way’, 2016
4 Per ulteriori informazioni sulle green bond, vedere
5Ricerca di Bank of America Merrill Lynch, novembre 2014 Ricerca

Investimenti sostenibili
Investimenti sostenibili

Scopri online tutte le nuove idee sugli investimenti sostenibili

Per saperne di più

Disclaimer

Confermo di essere un cliente professionale

Le informazioni e le opinioni contenute in questa sezione del Sito cui sta accedendo sono destinate esclusivamente a Clienti Professionali come definiti dal Regolamento Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007 (articolo 26 e Allegato 3) e dalla Direttiva CE n. 2004/39 (Allegato II), e sono concepite ad uso esclusivo di tali categorie di soggetti. Ne è vietata la divulgazione, anche solo parziale.

Al fine di accedere a tale sezione riservata, si prega di confermare di essere un  Cliente Professionale, declinando Robeco qualsivoglia responsabilità in caso di accesso effettuato da una persona che non sia un cliente professionale.

In ogni caso, le informazioni e le opinioni ivi contenute non costituiscono un'offerta o una sollecitazione all'investimento e non costituiscono una raccomandazione o consiglio, anche di carattere fiscale, o un'offerta, finalizzate all'investimento, e non devono in alcun caso essere interpretate come tali.

Prima di  ogni investimento, per una descrizione dettagliata delle caratteristiche, dei rischi e degli oneri connessi, si raccomanda di esaminare il Prospetto, i KIIDs delle classi autorizzate per la commercializzazione in Italia, la relazione annuale o semestrale e lo Statuto, disponibili sul presente Sito o presso i collocatori.
L’investimento in prodotti finanziari è soggetto a fluttuazioni, con conseguente variazione al rialzo o al ribasso dei prezzi, ed è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Rifiuto