italyit
Fornire soluzioni SI flessibili: i casi di due clienti

Fornire soluzioni SI flessibili: i casi di due clienti

03-12-2018 | Visione

L’investimento sostenibile assume significati diversi a seconda dell’investitore, e un approccio uniforme non è adatto a tutti.

  • Masja Zandbergen - Albers
    Masja
    Zandbergen - Albers
    Head of sustainability integration
  • Guido Moret
    Guido
    Moret
    Head of Sustainability Integration Credits

In breve

  • Un approccio uniforme all’investimento sostenibile non può soddisfare tutti gli investitori
  • Il fondo pensione francese FRR voleva un portafoglio altamente sostenibile
  • La banca belga BNP Paribas Fortis ha accumulato un patrimonio di 10 miliardi di euro in strategie sostenibili

Per questo motivo Robeco adotta un approccio flessibile e modulare che ci permette di sviluppare soluzioni d’investimento sostenibile altamente personalizzate per soddisfare le esigenze di qualsiasi cliente istituzionale. I casi dei seguenti due clienti mostrano come applichiamo questo approccio.

Dimezzare l’impronta di carbonio: il caso di FRR

Nel 2015 il fondo pensione francese Fonds de Réserve pour les Retraites (FRR) voleva assicurarsi che il suo portafoglio passivo rispondesse ai più elevati standard di sostenibilità. In particolare, il FRR desiderava ridurre la propria impronta di carbonio del 50% e migliorare il profilo ESG dei propri investimenti, con particolare attenzione alle questioni ambientali.

Ci siamo resi conto che molti degli elementi ricercati dal FRR erano già presenti all’interno della nostra strategia Robeco QI Global Sustainable Equities, che integra i punteggi Smart ESG della nostra consociata RobecoSAM nel suo modello d’investimento. Ma come potevamo integrare le esigenze ambientali del FRR nella soluzione che avevamo sviluppato, massimizzando al contempo i rendimenti?

Lo abbiamo fatto utilizzando lo strumento di Environmental Impact Monitoring di RobecoSAM, che valuta l’impatto ambientale dei portafogli sulla base di quattro importanti criteri: emissioni di gas serra, consumo energetico, consumo idrico e produzione di rifiuti. La soluzione che abbiamo sviluppato incorpora sistematicamente l’Environmental Dimension Score calcolato da questo strumento. Questo punteggio è un parametro prospettico che integra il rating ambientale attuale di un’azienda, permettendoci di valutare quanto questa sia pronta ad affrontare le sfide e le opportunità ambientali future.

Valutazione della sostenibilità aziendale

Inoltre, abbiamo fatto ampio uso dell’enorme database compilato da RobecoSAM attraverso la sua valutazione annuale della sostenibilità aziendale per assicurare che il portafoglio rispettasse i più elevati standard ESG. In tal modo il portafoglio del FRR ha evitato le imprese con il peggior track record in materia ambientale, ha applicato all’algoritmo di costruzione del portafoglio una restrizione relativa al dimezzamento delle emissioni di carbonio e ha investito solo nelle imprese meglio attrezzate per gestire le sfide ambientali future.


Ma la soluzione che abbiamo sviluppato non riguardava solo la sostenibilità. Assolvere i doveri fiduciari nei confronti dei propri investitori è la prima responsabilità di ogni fondo pensione, ed è parso evidente che FRR era disposto a prendere in esame soluzioni non puramente passive per migliorare i propri risultati d’investimento. Questo ci ha permesso di suggerire una strategia di indicizzazione ottimizzata, volta non solo a cogliere i rendimenti del mercato con un forte profilo di sostenibilità, ma anche a sfruttare premi fattoriali ben remunerati.

SI from scratch – BNP Paribas Fortis

Il secondo caso ha riguardato la banca belga BNP Paribas Fortis. Nel 2011 l’istituto stava uscendo dalla crisi finanziaria ed era alla ricerca di una nuova fonte di vantaggio competitivo. Per realizzare questo obiettivo ha deciso di abbracciare l’investimento sostenibile, affidando a Robeco il ruolo di partner strategico.

Dall’avere un patrimonio pressoché nullo investito in strategie sostenibili nel 2012, in soli sei anni (dati a fine 2017) BNP Paribas Fortis ha accumulato 10 miliardi di euro di masse gestite in strategie di sostenibilità ed è oggi considerata un leader dell’investimento sostenibile nel mercato belga. 

Questo risultato è dovuto a una serie di fattori. Innanzitutto c’è il forte impegno alla sostenibilità che pervade tutta la rete della banca, dai vertici alla base dell’azienda. BNP Paribas Fortis appoggia la sostenibilità a tal punto che i suoi banchieri offrono di propria iniziativa soluzioni sostenibili anziché tradizionali. Ciò ha dato un contributo fondamentale alla straordinaria crescita delle masse gestite della banca investite in strategie di sostenibilità.

La sostenibilità come opzione di default

Tutto questo significa che la banca ha fatto delle soluzioni sostenibili l’opzione di default per i suoi investitori: i clienti di BNP Paribas Fortis devono scegliere espressamente un’alternativa se non vogliono investire in un prodotto sostenibile. La società ha scelto di posizionare l’investimento in prodotti sostenibili come una soluzione irrinunciabile per i clienti in termini dei benefici offerti.

Robeco assiste BNP Paribas Fortis fin dall’inizio, grazie alla stretta collaborazione che si è instaurata fin da subito tra le due aziende. La banca utilizza strategie di Robeco all’interno dei propri fondi di fondi, investendo non solo nelle soluzioni specialistiche orientate alla sostenibilità offerte principalmente da RobecoSAM, ma anche nei prodotti con integrazione ESG gestiti da Robeco. 

Ad esempio, investe in alcune delle strategie tematiche di RobecoSAM per i suoi fondi di fondi, ma effettua anche allocazioni in diversi prodotti sostenibili core in ambito sia azionario che obbligazionario. Per la banca, un approccio ESG credibile è un prerequisito per un potenziale investimento e siamo lieti di aver sostenuto BNP Paribas Fortis in ogni fase del suo percorso di sostenibilità.

Questa è la versione ridotta di un capitolo del Big Book of SI.

Scarica qui il libro.

Disclaimer

Confermo di essere un cliente professionale

Le informazioni e le opinioni contenute in questa sezione del Sito cui sta accedendo sono destinate esclusivamente a Clienti Professionali come definiti dal Regolamento Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007 (articolo 26 e Allegato 3) e dalla Direttiva CE n. 2004/39 (Allegato II), e sono concepite ad uso esclusivo di tali categorie di soggetti. Ne è vietata la divulgazione, anche solo parziale.

Al fine di accedere a tale sezione riservata, si prega di confermare di essere un  Cliente Professionale, declinando Robeco qualsivoglia responsabilità in caso di accesso effettuato da una persona che non sia un cliente professionale.

In ogni caso, le informazioni e le opinioni ivi contenute non costituiscono un'offerta o una sollecitazione all'investimento e non costituiscono una raccomandazione o consiglio, anche di carattere fiscale, o un'offerta, finalizzate all'investimento, e non devono in alcun caso essere interpretate come tali.

Prima di  ogni investimento, per una descrizione dettagliata delle caratteristiche, dei rischi e degli oneri connessi, si raccomanda di esaminare il Prospetto, i KIIDs delle classi autorizzate per la commercializzazione in Italia, la relazione annuale o semestrale e lo Statuto, disponibili sul presente Sito o presso i collocatori.
L’investimento in prodotti finanziari è soggetto a fluttuazioni, con conseguente variazione al rialzo o al ribasso dei prezzi, ed è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Rifiuto